Ex Casa canonico Putzu a Selargius

Nel centro storico di Selargius, nell’antica via Dritta, l’attuale Via Roma, al n. 63 sorge uno degli edifici più rappresentativi per la storia di Selargius: l’ex casa del Canonico Felice Putzu. Costruita in làdiris (mattoni crudi) la casa campidanese è dotata del caratteristico loggiato ad archi aperti costruito in mattoni di terracotta, si sviluppa su due livelli e in passato comprendeva oltre alle stanze principali anche una legnaia, un forno, una cantina e dei locali di sgombero situati, secondo i documenti dell’Ufficio Tecnico Erariale del 1940, per lo più all’esterno.

Alla casa del Canonico Putzu si accede tramite un grande portale con arco a tutto sesto, doppio battente e battiporta a forma di testa di leone che tiene tra le fauci l’anello metallico.

Si entra quindi nell’ampia corte interna, abbellita da piante ornamentali e dotata di pozzo. Come in tutte le case campidanesi le stanze si aprono su un loggiato (sa lolla) che le protegge dal calore estivo. In questa casa sa lolla si sviluppa su due livelli separati da tre gradini: quello più alto con il tetto sorretto da pilastri di legno, l’altro poggiante su ampie arcate in muratura. Da qui si accede ad un grande ambiente usato in passato come magazzino e che oggi ospita una collezione di dipinti. In questo spazio ciò che colpisce è sicuramente la copertura dalle travi di ginepro originali e molto ben conservate. Al primo piano troviamo le stanze padronali con i soffitti decorati con affreschi in stile liberty, stile che si ritrova anche nelle decorazioni a motivi floreali delle finestre visibili dalla strada e nella parte alta della facciata. Abitata dal Canonico Putzu sino al 1961 questa dimora venne acquistata nel 1989 dal Comune di Selargius ed oggi ospita nella seconda domenica di settembre, “su cumbidu”, il banchetto nuziale del tradizionale sposalizio selargino oltre a mostre ed eventi.

Audioguida

Bibliografia

Camboni Gino, Selargius. L’antica Kellarious. Ed. Pizzi, Cinisello Balsamo, 1997.

Padre Cannas Vincenzo Maria o.f.m., L’archivio ecclesiastico tra XIX e XX secolo, III parte. Notiziario diocesano novembre-dicembre 1992, Anno II, n° 6, pp. 605-621.

Cordeddu Efisio, Ceraxus (Selargius). Identità, memoria e progetto. Ed. Grafica del Parteolla, Dolianova, 2002.

Mossa Vico, Architettura domestica in Sardegna. Ed. Delfino, Sassari, 1985.

Tedde Francesco, Un giorno a Selargius, Assessorato alla cultura Provincia di Cagliari, 1990.

Notizie biografiche sul canonico Felice Putzu (ultimo accesso 23/03/2020) https://www.aib.it/aib/stor/bio/putzu.htm

Tesi di laurea (estratto) di Isabel Rivas Arquitectura rural en el Campidano, Cerdeña (Italia) (ultimo accesso 23/03/2020)

https://prezi.com/0khotqttpd7e/arquitectura-rural-en-el-campidano-cerdena-italia/

Scheda su sito della proloco di Selargius (ultimo accesso 23/04/2020)

http://www.prolocoselargius.it/default.asp?iId=KJEHJ

error: Contenuto protetto !!
In alto